Amici in musica. Vexilla Regis

Amici in musica. Vexilla Regis

2024-03-13T13:29:23+01:00

 

Giovedì 14 settembre 2023 alle 18.30 un Concerto al Teatro Farnese organizzato dall’Associazione Amici della Pilotta con Complesso Monumentale della Pilotta, affidato all’ensemble Par.M.A. Musica Antica del Conservatorio “Arrigo Boito”.

Un prezioso manoscritto del Settecento, opera del compositore parmigiano Ferdinando Paër, rivive nel concerto “Vexilla Regis”, che si terrà giovedì 14 settembre 2023 alle 18.30, nel Teatro Farnese di Parma. L’evento, organizzato dall’Associazione Amici della Pilotta con il Complesso Monumentale della Pilotta, è affidato all’Ensemble Par.M.A., formato da studenti e docenti del Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”, diretto dai maestri Alessandro Ciccolini e Ilaria Poldi.

Il manoscritto, insieme a due lettere firmate dal Maestro di musica Giuseppe Alinovi che testimoniano l’autenticità del documento e a una terza lettera dello stesso Ferdinando Paër, è stato generosamente donato alla Sezione Musicale della Biblioteca Palatina dall’antiquaria Patrizia Consigli, socia dell’associazione Amici della Pilotta, l’organizzazione che tra le sue principali finalità statutarie ha quella di accrescere il patrimonio culturale del Complesso Monumentale.

L’importante acquisizione si inserisce nell’ambito di un più vasto programma portato avanti dal Complesso per arricchire le proprie collezioni e si aggiunge a un patrimonio storico musicale che già oggi supera le 170mila unità, conservato nella Sezione Musicale della Biblioteca Palatina.

Il concerto propone la prima esecuzione in tempi moderni del mottetto “Vexilla Regis”, scritto nel 1797 da Ferdinando Paër, artista assai noto all’epoca di Napoleone, tanto da diventare maestro di cappella dell’Imperatore francese e insegnante di canto della moglie Maria Luigia, duchessa di Parma, Piacenza e Guastalla. Tradizionalmente cantato proprio il 14 settembre, giorno della festa dell’Esaltazione della Santa Croce, questo inno sacro per voci, orchestra d’archi, fiati e basso continuo, era destinato all’esecuzione nelle chiese di corte di Parma e Colorno. Il manoscritto autografo di tale brano è stato recentemente donato alla Sezione Musicale della Biblioteca Palatina dall’antiquaria Patrizia Consigli, socia dell’associazione Amici della Pilotta. A completamento del concerto, l’Ensemble Par.M.A. proporrà un ideale viaggio musicale nella Parma del XVIII secolo, con l’esecuzione di opere di altri celebri e geniali compositori parmigiani attivi in quel tempo: Artemio Motta, Mauro D’Alay e Carlo Ferrari. Si tratta di musica di piacevolissimo ascolto, interpretata con la freschezza e la passione di un ensemble giovane ma già avviato alla professione.

I biglietti per il concerto (costo 10,00 euro) possono essere prenotati scrivendo a prenotazioni@amicidellapilotta.it. I biglietti si acquistano presso la biglietteria del CMP. Gli studenti del Conservatorio hanno la gratuità.

EVENTI E NOVITÀ

Torna in cima