Il Complesso Monumentale della Pilotta dopo il periodo di chiusura dovuto all’emergenza covid-19 tornerà ad accogliere i visitatori da martedì 27 aprile 2021

2021-04-30T17:11:16+02:00

In ottemperanza alle disposizioni del D.P.C.M. del 2 marzo 2021, il Complesso riaprirà il 27 aprile dal martedì alla domenica, osservando la chiusura settimanale il lunedì.
 Il servizio di apertura al pubblico osservato quotidianamente sarà dalle ore 10.30 alle 18.30.

Si avvisano i gentili visitatori che il 1 Maggio il Complesso della Pilotta sarà aperto dalle ore 14.30 alle 18.30, con obbligo di prenotazione online su https://pilotta.ticka.it/ entro le ore 23:59 del 30 aprile.

Il sabato, la domenica ed i giorni festivi l’ingresso al Complesso è previsto esclusivamente tramite il sistema di prenotazione online https://pilotta.ticka.it/ con fasce di prenotazione e di ingresso contingentate. La durata della visita per il sabato domenica e festivi è di 60 minuti.

Si avvertono i gentili visitatori che nei giorni di sabato, domenica e festivi non sarà ammesso l’ingresso in orari diversi rispetto a quelli indicati dalla prenotazione e che non è previsto alcun rimborso qualora il visitatore che abbia prenotato per un orario prestabilito non si presenti o arrivi in altro orario.

I visitatori che dovessero arrivare in ritardo rispetto alla fascia oraria di acquisto avranno un tempo ridotto di visita.

Il Complesso riaprirà in totale sicurezza, garantendo modalità di fruizione contingentata nonché il rispetto delle regole di distanziamento sociale. Verranno pertanto seguite le consuete disposizioni del protocollo di sicurezza:

  • l’itinerario sarà obbligato e unidirezionale per favorire la fluidità del percorso di visita;
  • i visitatori accederanno alla biglietteria percorrendo la scala posta sul lato sinistro dello scalone, rispettando le regole di distanziamento sociale indicate da segnali a terra;
  • i visitatori accederanno al Complesso previo controllo della temperatura effettuato con rilevazione automatica mediante termo scanner che contemporaneamente verificherà la presenza della mascherina; l’accesso sarà consentito esclusivamente se la temperatura corporea sarà inferiore ai 37,5°; per tale servizio è presente a supporto una unità di vigilanza esterna;
  • sarà favorito l’uso della modalità contactless per il pagamento dei biglietti;
  • una segnaletica di distanziamento posta all’esterno del Complesso permetterà la regolazione del flusso dei visitatori;
  • all’ingresso sarà posizionato un totem contenente le informazioni generali;
  • all’ingresso e lungo il percorso sarà messo a disposizione dei visitatori il gel igienizzante;
  • una specifica segnaletica e una mappa che sarà fornita ai visitatori contestualmente al biglietto faciliteranno il percorso di visita all’interno del museo;
  • il numero massimo di visitatori compresenti nel Complesso Monumentale per fascia oraria rimane di 75 persone;
  • i gruppi in visita possono essere costituiti da un minimo di n. 10 persone ad un massimo di n. 15 accompagnati da guida turistica esterna;
  • il tavolo interattivo può essere utilizzato da un numero massimo di n. 4 visitatori a turno;
  • sarà garantito il servizio di pulizia e sanificazione di tutti gli ambienti e delle superfici.

Il Museo Archeologico e il Museo Bodoniano sono attualmente chiusi per lavori di ristrutturazione e di riallestimento.

Il biglietto è comprensivo della visita del Complesso Monumentale della Pilotta (Biblioteca Palatina, Teatro Farnese, Galleria Nazionale) e delle mostre L’Ottocento e il mito di Correggio e Fornasetti Theatrum Mundi.

Il numero delle persone costituenti i gruppi è minimo di 10 e massimo di 15 persone, permanendo l’obbligo di essere accompagnati da guide turistiche, e l’invito ad acquistare il biglietto online.

Dalla data della riapertura del Complesso della Pilotta, a causa dell’adeguamento ai protocolli di emergenza COVID-19, diverse sezioni espositive sono attualmente in fase di adeguamento strutturale, come nel caso dell’area monumentale della Biblioteca Palatina.

È stata riaperta ai visitatori la Sala Parma al tempo dei Farnese della Galleria Nazionale, che ospita la collezione Farnese e l’opera di Francesco Mazzola, detto il Parmigianino, Ritratto di gentildonna detto La Schiava turca.

È stata riaperta la sezione espositiva dell’Ala ovest con l’esposizione di opere pittoriche su supporto ligneo di artisti toscani, veneti ed emiliani dal XIII al XVI secolo, e con l’opera di Leonardo da Vinci Testa di fanciulla detta La Scapiliata.

Inoltre è stata riaperta la sezione espositiva dell’ex Rocchetta viscontea che ospita l’allestimento della mostra L’Ottocento e il mito di Correggio.

Si avverte che potrebbe verificarsi l’eventualità che l’apertura di alcune sezioni espositive non possa essere garantita a causa di una situazione di grave carenza di organico del personale.

Il percorso di visita è il seguente:

  • Ingresso- Scalone Monumentale;
  • Vestibolo Teatro Farnese — Biblioteca Palatina con visita alla Galleria Petitot e la possibilità di ammirare dalla soglia la Sala Dante e la Galleria dell’Incoronata, con ingresso contingentato a 15 persone;
  • Platea del Teatro Farnese;
  • Galleria del teatro dedicata all’invenzione del Farnese;
  • Galleria del teatro dedicata alle feste;
  • Sala Parma al tempo dei Farnese, con ingresso contingentato a 10 persone;
  • Sala del Trionfo;
  • Ala ovest;
  • Saloni ottocenteschi;
    Sala Antelami e il suo tempo;
  • Percorso unidirezionale della mostra L’Ottocento e il mito di Correggio con ingresso contingentato a 10 persone;
  • Uscita Galleria Nazionale;
  • Vestibolo Teatro Farnese — Biblioteca Palatina con visita alla Galleria Petitot e la possibilità di ammirare dalla soglia la Sala Dante e la Galleria dell’Incoronata, con ingresso contingentato a 15 persone;
  • Uscita dallo Scalone Monumentale.

Crediti Fotografici
ph. Giovanni Hänninen

Organizza la tua visita
Il Complesso monumentale
Opere e Collezioni
I Servizi

EVENTI E NOVITÀ

Torna in cima